Max Janot’s World

13 agosto 2008

Sanzo di Bronzo

Filed under: Pechino 2008 — maxjanot @ 1:33 pm
Tags: ,

Altra medaglia che arriva dalla scherma. Il fiorettista Salvatore Sanzo conquista la medaglia, dopo una combattutissima finale per il terzo posto contro il cinese Zhu.

Sinceramente tutti si aspettavano di più dai fiorettisti azzurri, ma probabilmente le polemiche della vigilia, con la squalifica per doping dell’iridato Baldini e l’inserimento in squadra di Cassarà ha tolot, forse, un po’ di concentrazione. Resta comunque la gioia per la medaglia conquistata in un accessissimo scontro finito 15-14 con una grandissima rimonta dell’azzurro proprio quando il cinese sembrava essere ormai in dirittura di arrivo.

Annunci

11 agosto 2008

Vezzali storico tris

Filed under: Pechino 2008 — maxjanot @ 2:25 pm
Tags: ,

Era la medaglia che tutti aspettavamo, il fioretto femminile ci ha sempre dato enormi soddisfazioni e così è stato. Valentina Vezzali ha vinto per la terza volta consecutiva l’oro olimpico.

Sfumata l’opportunità della finale tutta azzurra, la sfida con la coreana Hyunhee è stata emozionante fino all’ultimo secondo. L’azzurra partiva in quarta e si portava subito in vantaggio per 3 stoccate a zero. La coreana, però, riusciva ad imporre la sua scherma fatta di attacchi veloci ed improvvisi e riportava la sfida in parità. Sul 4-4 e con quaranta secondi alla fine, la coreana si portava per la prima volta in vantaggio. La Vezzali, però, non perde la calma e pareggia il conto a 29″ dalla fine. Quando cominciava a prospettarsi una parità che avrebbe portato al minuto supplementare ecco che la jesina piazza la stoccata decisiva a 4 secondi dal termine dell’incontro vincendo il terzo oro consecutivo, quarta medaglia individuale in quattro olimpiadi. E’ lei la regina della scherma mondiale.

Non mi sembra ancora vero”. Valentina Vezzali non nasconde l’emozione ai microfoni Rai dopo la vittoria nella finale di fioretto alle Olimpiadi 2008: “Vincere una volta è difficile, ma doversi confermare ogni volta è una pressione enorme, era tutto così vicino e così lontano”. L’azzurra non vuole dimenticare nessuno nei ringraziamenti: “Faccio scherma per passione, amo questo sport che mi ha dato tantissimo – ha detto l’atleta marchigiana – sono qui grazie ad anni di sacrifici, alla mia famiglia, a tutto lo staff tecnico, sul podio con me ci sono tante persone”. La gara è stata decisa proprio nel finale: “In quei momenti non ho pensato a nulla, so solo che mio marito e mio figlio Pietro erano con me. Questa vittoria è per lui”. Il pensiero va anche a chi non c’è più: “Mi piace pensare che mio padre e il mio vecchio maestro Ezio Triccoli mi stiano guardando dal Cielo, è grazie a loro se oggi sono qui”.

(more…)

10 agosto 2008

Oro a Tagliariol

Filed under: Pechino 2008 — maxjanot @ 2:42 pm
Tags: ,

E’ arrivato finalmente il primo oro italiano a queste Olimpiadi. Il merito è del venticinquenne Matteo Tagliariol, che nella Spada Individuale ha sbaragliato la concorrenza, battendo in finale il francese Jeannet per 15-9. Bronzo allo spagnolo Abajo.

Erano 48 anni che l’Italia non vinceva un oro individuale nella spada, arma che a squadre, invece, abbiamo dominato per molti anni, con gli ori di Sidney ed Atlanta, ma la grandissima delusione della non qualificazione ad Atene. Da lì si è partiti per un profondo rinnovamento del settore che ha portato ad una grandissima stagione degli spadisti, culminata con questo splendido oro olimpico, attesissimo e preannunciato da molti addetti ai lavori.

La finale non ha avuto storia, con Tagliariol che ha preso il largo dopo un inizio a favore del francese, ed una volta portatosi sull’8-3 ha potuto controllare l’avversario e chiudere con una splendida stoccata che sorprende l’avversario.

“Oggi avevo un oroscopo positivo – dice alla fine Tagliariol – non so che cosa si prova. Non ho sentito niente: andavo e basta. Ho capito che cosa non mi riuscivia e poi ho trovato il coraggio. Poi sono andato come un treno. Ringrazio il mio maestro Ettore Geslao, cui dedico la vittoria, il mio tecnico Angelo Mazzoni e la mia fidanzata Annalisa”.

Blog su WordPress.com.