Max Janot’s World

4 gennaio 2008

Creiamo un’applicazione web con Rails – Introduzione

Filed under: Howto,informatica,Rails — maxjanot @ 11:40 am
Tags: , , ,

Oggi vorrei cominciare una serie di articoli che hanno lo scopo di prendere dimestichezza con il linguaggio di programmazione Ruby ed in particolare con il framework Rails, mediante la realizzazione di un’applicazione per la gestione di un magazzino, che utilizza come backend un database MySQL (che supponiamo sia già installato e funzionante).

L’applicazione dovrà gestire non solo i prodotti e i fornitori, ma anche le assegnazioni di materiale, le assistenze (interne ed esterne) ed il software caricato sulle macchine.

Capitolo 1: Installazione

Ovviamente la prima cosa da fare è installare l’interprete ruby.

sudo apt-get install ruby rdoc irb libyaml-ruby libzlib-ruby ri libopenssl-ruby

Installiamo, poi, RubyGems dai sorgenti

wget http://rubyforge.org/frs/download.php/29548/rubygems-1.0.1.tgz
tar xzvf rubygems-1.0.1.tgz
cd rubygems-1.0.1
sudo ruby setup.rb
sudo gem update --system

Installiamo, ora, Rails e le sue dipendenze

sudo gem install rails -y

Infine, installiamo mongrel

sudo apt-get install build-essential
sudo apt-get install ruby1.8-dev
sudo gem install mongrel

Capitolo 2: Creazione del progetto

Passiamo alla fase successiva e creiamo il progetto dell’applicazione. Per creare le nostre applicazioni abbiamo a disposizione un comodo strumento (chiamato giustamente rails) che permette di creare lo scheletro del progetto in brevissimo tempo. Il comando rails prevede tre principali opzioni:

  • -r (per modificare il path per raggiungere i binari di ruby)
  • -d (per pre-configurare il database a supporto della nostra applicazione – accetta mysql/oracle/postgresql/sqlite2/sqlite3 – di default è valorizzata a sqlite3)
  • -f (per congelare la versione corrente di rails che rimarrà l’attuale anche in caso di aggiornamenti)

Ora per creare la nostra prima applicazione basterà digitare:

rails -d mysql warehouse

Questo comando creerà una cartella di nome warehouse al cui interno verranno create le sottocartelle di progetto e i primi file. Una volta creata l’applicazione basterà attivare il server mongrel con:

cd warehouse
script/server

e collegarsi tramite browser all’indirizzo http://localhost:3000 ottenendo la schermata seguente

Bene, adesso siamo pronti per cominciare. Ma, un po’ di pazienza… ci sentiamo alla prossima puntata!!!

Annunci

1 commento »

  1. […] @ 4:13 pm Tags: Rails, ruby Passiamo alla seconda puntata di questo nostro tutorial (questo il link alla prima lezione) riguardante la creazione di un’applicazione che utilizzi il framework […]

    Pingback di Creiamo un’applicazione web con Rails - Modello dati « Max Janot Blog — 1 luglio 2008 @ 4:53 pm | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: